San Valentino, protettore degli innnamorati

Terni: dove nasce la festa degli innamorati

A Terni, i giorni a cavallo della festa di San Valentino coincidono con un ricco calendario di eventi, per celebrare gli innamorati di tutte le età e provenienze. Un'occasione speciale per scoprire le bellezze della città!

Breve storia (con leggenda) di San Valentino

San Valentino Vescovo e Martire nasce a Terni intorno all'anno 170 d.C., per morire quasi un secolo più tardi, a Roma, per mano di un drappello di soldati che prima lo torturarono e poi lo decapitarono. Viene venerato dalle Chiese Cristiane sin dall'alto Medioevo; e assume ben presto anche la "carica" di patrono degli innamorati. Sono molte, infatti, le leggende che associano la vita del Santo alla protezione dei giovani fidanzati. La più nota è forse quella che lo vede celebrare il matrimonio (osteggiato dalle rispettive famiglie) fra la cristiana Serapia e il centurione pagano Sabino, entrambi in punto di morte. Proprio questo episodio, tra l'altro, sarebbe costato la vita allo stesso vescovo.

Festa di San Valentino: origini e tradizioni

Non si sa con precisione quando e perché il 14 febbraio sia stato [u]universalmente [/u] "eletto" a festa degli innamorati. (Con riti e connotazioni in parte differenti, la ricorrenza è molto sentita in Americhe, Europa, Oceania, Estremo Oriente!). Probabilmente, la venerazione cristiana di San Valentino si è sovrapposta all'antica festività romana dei [i]Lupercalia[/i], che proprio fra il 13 e il 15 di febbraio celebravano con omaggi floreali le giovani destinate a sposarsi entro l'anno. Ad ogni modo, è certo che l'uso di inviare bigliettini di auguri (le cosiddette 'valentine') e piccoli regali all'amata, è documentato già nel XV secolo, in piena epoca di "amor cortese”. Ma è tra il 700 e l'800 che, soprattutto nei Paesi anglosassoni, cominciano a diffondersi a livello popolare i festeggiamenti "moderni" del Valentine's Day.

Vuoi lasciare un commento?

Compila i campi per lasciare un commento. Il commento verrà pubblicato dopo l’approvazione del moderatore.